22 febbraio 2011

Wo,was e wann

"Io cambio lavoro come cambiano le stagioni".Questa frase non è mia,l´ho sentita una volta in un film,non ricordo quale e mi piacque molto sembrava che me l´abbiano cucito addosso.
Questa rubrica "lavoro" non vuole offendere nessuno,nè tantomeno offendere i tedeschi,ma è solamente un modo con cui io faccio ironia su quello che mi è successo in Germania nel campo del lavoro (gastronomia).
Cosa mi è successo oggi? Continua a leggere.

Scrivo o non scrivo?...premetto che sono lagne e che domani e´ il mio primo giorno di prova al lavoro.Ho studiato,ho ripassato,la paura mi attanaglia di non capire di non sapermi esprimere,lo so che sono ripetitiva,ma e´ come se stessi andando a fare un esame,ma no... peggio, quando ho fatto l´esame di tedesco, venivo da un fine settimana di lavoro stressante e la mattina mentre facevo la doccia ripassando la mia presentazione in tedesco mentre insaponavo i capelli mi son detta "sti cazzi"..., se non passi non e´ la fine del mondo! Domani e´ diverso,ho due lavori ,ma  questo e´ quello a cui tengo di piu´  finalmente sarei  una crucca a tutti gli effetti,con la mia tessera sanitaria in regola,senza vedermi piu´ storcere il naso ogni talvolta che devono compilarmi il modulo da cittadina europea, con la solita frase,ma quanto tempo pensa di fermarsi in Germania? Arghhhh...!
Ho preparato i vestiti, apro lo zaino,lo richiudo...,lo riapro per paura di dimenticare qualcosa,(dizionario si...si quello ce´ l´ho,magari mi viene un attacco di amnesia) ma dove sto andando? In guerra ...? ...ma perche´ questa ansia,come una bambina al primo giorno di scuola, probabilmente domani mattina sara´ tutto finito, ditemi qualcosa....anche  sti cazzi...
Il manuale del primo giorno di lavoro prevede:
  • Svegliarsi all´alba,tanto so che non riesco a dormire,fare colazione e  (so che mi limito ad un caffe´ perche´ il mio stomaco sara´ chiuso) arrivare con cinque minuti di anticipo (anche dieci)
  • Memorizzare nomi dei colleghi (na parola)
  • Spirito di adattamento
  • capire all´istante (e se fossero due tre istanti?)
  • Non avere paura di chiedere (wo,was,wann,tacci loro)
  • Non lasciarmi innervosire (se ho un ammenesia di tedesco, sorridere e mandarli a cagare)
  • Nella pausa andare a mangiare un panino insieme ai colleghi.
Viel Glück an Deinem ersten Arbeitstag (In bocca al lupo per il primo giorno di lavoro) grazie Wanesia te sei proprio impazzita!!!


5 commenti:

  1. Vara, capisco quello che stai passando perchè sono anche io una nervosetta ... ma secondo me anche dovessi non afferrare all'istante tutto ( e che sei, wonderwoman?) mica vuol dire che non ti assumono perchè credono che sei tonta no? Sai la fatica di imparare tutto un vocabolario specifico di un ambito lavorativo? Vai tranquilla, ti dimostri volonterosa, sorridente e rilassata (anche se hai lo stomaco annodato) quel tanto che ti permette di concentrarti. Oddio, mi sta venendo voglia di tornare tra i crucchi....'Sti c@zzi! ;-)
    Domani voglio la trascrizione parola per parola di quello che è successo (in tedesco)...ahahahaha. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. Prima di tutto, in bocca al lupo per domani e poi dormi bene e cerca di essere rilassata e sorridente, nessuno si aspetterà che tu faccia i salti mortali il primo giorno di lavoro, è normale avere un po' di timore, ma non lasciarti sopraffare!
    Baciotti
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  3. Su su, non fare tante scene, se ti han preso vuol dire che gli vai bene cosí ;-)

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazze....stamattina va un po´ meglio,vorrei gia´ essere la´...l´attesa mi snerva :))
    @Griss
    Ma ti sembro una che pesta i piedi?? Nooooo! E´ solo paura la mia:))))

    RispondiElimina
  5. Quando si insizia un nuovo lavoro è sempre tosta! Ma del resto la soddisfazione successiva sarà grandissima!!! ;)

    RispondiElimina

Instagram

Pinterest