5 marzo 2011

Quando cicioloⓛⓞⓥⓔ e´libero...

Colazione alle 5.00 del mattino  con pancakes  sciroppo d´acero e noci,e poi sotto i piumini caldi fino le nove,giornata non molto fredda oggi, un piccolo sole  a coccolarci per la strada,abbiamo mangiato un kebab alle11.30 si ultimamente siamo un po´strampi,mangiamo quando abbiamo fame e non ha orari prestabiliti e caffettino italiano con schiuma di latte in un bar di amici italiani ovviamente.Ingiro in citta´ senza una meta,a curiosare,guardare e poi ovviamente classico saltino al negozio di elettronica dove molto spesso mi rompo,a guardare fili,cavi,altoparlanti,ecc...,
ma oggi il negozio faceva 50 anni della sua apertura e mentre scendevamo con le scale mobile dopo una mezz´ora passata a ispezionare le uscite USB,e la leggerezza quasi fossimo dei collaudadori di altoparlanti,vediamo una coda che non-finisce,ci accodiamo anche noi...silenziosi dietro all´ultima donnina della coda,una grande ruota dove giravi e vincevi dei premi,i premi erano tre un portachiavi di quelli che si mettono al collo che qui in Germania vanno molto di moda, (come se hanno paura di scippi di chiavi) ,un cd di raccolta di canzone e male che andava  in occasione del Carnevale i krapfen( dolci tipici della festa). Arriva il nostro turno,lui gira con tutta la forza,manco doveva vincere chissa´ cosa,gli consegnano un portachiavi e a testa giu´ si avvia piu´avanti,giro io una piccola girata, toh il cd che lui voleva.Segno del destino niente frittelle perche´ siamo in " finta dieta."
Ancora mi sale il dubbio che tutta quella gente fosse infila piu´ per le Krapfen aggratis che per i regali,vabbe´ questa e´ un´altra storia.(I tedeschi per i kostenlos vanno matti). La giornata si conclude con taglio di capelli entrambi, in un ambiente con musica soft, e noi che eravamo sfatti  fra poco ci addormentavamo  aspettando il nostro turno  quasi non ci toglievamo le scarpe metterci comodi con  i piedi sul tavolino e schiacciare un pisolino... sul divano (qui e´ di casa fare cosi´) i sbadigli di stanchezza erano come le ciliegie uno tira l´altro,sara´ stato il sole a renderci  spossati?
Quattro ragazzi prima di noi,  si apprestavano a dare indicazioni sul taglio che volevano,solo di sopra,no solo il ciuffo,una sfoltita e il parrucchiere diceva a tutti  ja ja, ma alla fine i suoi tagli erano tutti uguali sembravano dei soldatini.  (Sui parrucchieri a Monaco bisogna farci un post a parte,vi prometto che lo faro´). Noi andiamo nei parrucchieri dei turchi che sono tra i piu´economici. Venti euro e via, anche se a noi taglia i capelli uno spagnolo, che un po´ di gusto mediterraneo ancora gli scorre nel sangue.Sembravamo stanchi morti dopo il parrucchiere,quando spingendo il carrello della spesa al supermarket,gli ho detto...sai di cosa ho voglia?
Di krapfen!!!!
Noooo,non ci credo,....di quelle che non abbiamo vinto no,ma di qualcosa di piu´...!
Alla fine siamo stati in panetteria a mangiarci io una Krapfen al caramello (dove mi e´ uscita sto caramello,oggi non lo so,non mi piace mica) e lui una-normale-Krapfen per intenderci quella con marmellata dentro di albicocche e zucchero a velo sopra.Ma ancora la serata non e´ finita....stasera ho delle tagliatelle al sugo di salsa e polpette(che a me non fanno impazzire),ma mi sacrifico :P
Ah dimenticavo se qualcuna/o ha voglia di krapfen anche a tarda ora ce´ un servizio di krapfen call me (ah...scusate ma voi state in Italia:))) ma date un occhiata lo stesso....Vi lascio la ricetta dei Pancakes per chi magari ne ha voglia alle cinque del mattino....non si sa mai ^^
Pancakes con sciroppo d´acero e noci
  • 100gr noci tritate
  • 250gr farina
  • 3 cucchiaini lievito
  • 1 presa di sale
  • 60 gr burro fuso
  • 2 uova
  • 375 ml latte
  • 10 cucchiai di sciroppo d´acero
  • 1 cucchiaio olio per friggere
Mischiare le noci tritate,con la farina,il lievito e il sale.Aggiungere il burro fuso con le uova e 2 cucchiai di
sciroppo d´acero,agitare il tutto fino a formare una pastella.Mettere l´olio in padella e buttare due cucchiai pieni di pastella cuocere da entrambi i lati per due minuti circa.Guarnire con lo sciroppo d´acero rimasto e le noci tritate.  La ricetta e´ stata presa dalla rivista schrot&korn,rivista a costo zero che danno nei supermercati biologici  vollCorner  Ovviamenteci prendo anche la foto perche´ stamattina non avevo voglia di farle ,ero spensierata e libera da regole ^^
Buon fine settimana!

̈ωαηeSìα ̈♡♡

5 commenti:

  1. Che bella giornata avete passato, compresa la colazione alle 5 del mattino, anche se mi piace anche il proseguio, ovvero sotto alla trapunta fino alle 9. E' bello sentirsi liberi, senza orari da rispettare! A me i krapfen piacciono tanto ripieni di crema, sono i miei preferiti, a Luca piacciono comunque.
    Il servizio di krapfen fino a tarda notte è incredibile, ma d'altra parte quando prende la voglia non è che ci si mette a prepararseli in casa alle 11 di sera!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. Messa la pasticceria coi Krapfen nei miei preferiti per la prossima volta che torno a Monaco (senza la mia ditta ovviamente, 'mortacci loro...).

    RispondiElimina
  3. Mhh... Högl..... mhh... mi suona familiare ma non ricordo dove l'ho già visto un negozio di questo tipo. Qui in periferia di Francoforte non ne ho visto, ormai ho fissato in mente i vari punti di riferimento e mi sa che mi sono imbattuta in un negozio della Högl quando sono stata il primo periodo qui, in zona di Monaco.
    Io perdo occhi e linea smagliante nelle bäckerei *__* paste di giornata sempre appettitose e invitanti, tortine di tutti i tipi, pane per tutti i gusti... <3
    Bellissime le giornate libere, ma la alzarsi all'alba per la colazione alle 5 è sacrilegio XD per un giorno che ci si può svegliare tardiiii :P

    RispondiElimina
  4. Bella questa giornata spensierata, magari farla qua.... i krapfen me li sogno (colpa della dieta), ma ricordo che la prima volta che ne ho chiesto uno alla Baeckerei - ero nel Baden Wuettemberg - mi hanno subito corretto " Sie meinen, ein Berliner, oder?" BBBBBoni!!!

    RispondiElimina
  5. @Luca and Sabrina
    @Kisal
    @Elga
    Quando sai che non hai orari da seguire,io ho imparato a vivere queste giornate al 100%,Kisal mica sono tutte le volte che facciamo colazione alle 5,00,ma ci siamo svegliati affamati ^^
    @Grissino
    Bravo!L´abbiamo scoperta da poco^^

    RispondiElimina

Instagram

Pinterest