20 luglio 2011

Regole per visitare München

E´ tempo di vacanze e quindi se hai deciso di venire a passare una settimana a Monaco di Baviera ci sono delle cose da sapere prima di chiudere definitivamente la tua valigia.
  • In estate anche se la mattina ci sono 28° e bene portarsi con se una giacca antipioggia,un ombrello e per i piu´ freddolosi anche una bella sciarpa per avvolgersi.Scarpe soggettive,se non ami camminare con i piedi a mollo nell´acqua.
  • Appena arrivi a Monaco quello che ti stupisce al confronto dell´Italia e´: la pulizia,il verde,le aiuole sempre fiorite,e il "danke" e il "bitte".
  • Non camminare mai sulle piste ciclabili, rischieresti di farti male,le biciclette in Germania vanno molto veloci ,non passare mai con il rosso neanche al micro-secondo che deve scattare il verde,il conducente tedesco se ti vede pigia il piede sull´accelleratore per farti imparare la lezione.
  • Se vieni a fare shopping qui e´ la citta´ dove i saldi ci sono tutto l´anno,se un capo non ti piace puoi sempre riportarlo indietro entro 14gg e ti ridanno i soldi .
  • Per quanto riguarda il cibo ce´ da sbizzarrirsi, tra wurst,kartoffel e carne di maiale,un po´ pesante come alimentazione estiva,ma in giro ci sono molti risto e bistro bio,vegetariani,thailandesi,greci, turchi,italiani a voi la scelta e al vostro badget economico.
  • La lingua e´davvero difficile sopratutto per chi non la mastica, puoi parlare anche l´inglese,qui molti lo parlano,al contrario di quanto si dice che l´italiano i tedeschi lo studiano a scuola, e´ solo una leggenda metropolitana, ancora non ho mai incontrato un tedesco che sappia parlare l´italiano. Italiani a Monaco di Baviera ce ne sono tanti, e sono molto cordiali,hanno imparato con il tempo a prendere i pregi  del tedesco mescolate alle nostre caratteristiche.
  • Non fare il furbo se usi i mezzi di trasporto, qui il controllore sale sempre dopo due fermate,ma non uno tre quattro in borghese ,spesso lo riconosci quando dice "Grüß Gott!" Qui lo Schwarzfahren (viaggiare in nero) ti costa €40.
  • Non buttare le cicche di sigarette per terra, potresti avere anche una multa per quello o semplicemnete essere guardato male e con disdegno da parte dei tedeschi. E non e´ una bella cosa. Se sei in vacanza evita a tarda ora di fare schiamazzi, potresti essere fermato dalla polizia e spiegarti in un altra lingua non e´ il massimo del piacere.Inoltre puoi vedere la notte molte ragazze  da sole in giro ,non pensare che questa e´ la citta´ dei balocchi per "abbordare" ci stanno un attimo a chiamare la polizai.
  • Vicino alla stazione e a Marienplatz ce´ un centro informazioni dove puoi prendere opuscoli anche in italiano per tutto quello che concerne la visita della citta´.Organizzano anche delle visite gratuite a piedi in giro per le vie della citta´.
  • La domenica i negozi sono tutti chiusi,tranne ristoranti,caffe´, gelaterie e il panificio-pasticceria a Marienplatz ,ma alla stazione puoi trovare tutto quello che ti serve, sono sempre aperti .
  • Le sigarette puoi trovarle negli automatici,ma sebbene non puoi inserire la tessera sanitaria tedesca non puoi usufruirne, devi acquistarli ai supermercati e la  domenica nel sottopassaggio della U-Bahn di Marienplatz.
  • Inoltre le birre souvenir da portare come regalo comprale in qualsiasi supermarket,le trovi a basso costo.
  • Importante da sapere che quella maestosa architettura che sorge a Marienplatz non e´ la cattedrale,ma bensi´ il Municipio. Se vuoi contattarmi per ulteriori dettagli lasciami un commento sotto il post.Buona permanenza a München.

17 commenti:

  1. Ciao, ho letto con attenzione i tuoi consigli, anche se non ho in programma una gita a Monaco. Vorrei conoscere gli italiani perfetti trapiantati nella città, perfetti perché hanno il rigore tedesco e la cordialità italiana. Diventiamo così speciali solo se emigriamo? Un abbraccio, Laura, dal profondo sud italiano dove io vivo sempre più a disagio.

    RispondiElimina
  2. Non hai capito. Sono quelli che emigrano che sono già quasi tutti speciali in partenza ;-)
    Spiace dirlo ma al 90 per cento è così!

    RispondiElimina
  3. Ciao Wanesia, io che vivo a Monaco da 11 mesi, posso confermare tutto quello che hai scritto. Soprattutto la faccenda di prendersi sempre dietro giacca e ombrello: qua il tempo cambia di colpo e non si sa mai che cosa aspettarsi. Stamattina, ad esempio, ci sono 11 gradi e piove a dirotto! L'unico punto sul quale, per esperienza personale, sono in disaccordo é il fatto che i tedeschi sappiano bene l'inglese. Io ne ho trovati davvero pochissimi, se non nessuno, almeno nel contattare i fornitori per lavoro. È un disastro. Poi magari nelle strutture turistiche, tipo gli alberghi, o nei negozi è diverso. Comunque buon soggiorno a tutti!

    RispondiElimina
  4. Uh anche qui se butti una cicca per terra in certe zone, tipo la piazza principale, ti minacciano di multa.
    E vogliamo parlare dell'attraversamento col rosso? Io una volta a Lipsia ho attraversato (alle strisce pedonali e tutto) col rosso, di sera, non c'era in giro una macchina...e la polizia mi ha minacciata di multa. Non so se volessero solo farmi la ramanzina in qualto giovane studentessa spaesata, o se sia una cosa normale in Germania...ma e' me - da brava italiana abituata all'attraversamento selvaggio - era sembrata una cosa un po' eccessiva

    RispondiElimina
  5. @Laura
    Purtroppo bisogna emigrare per diventare meta´ e meta´ ed essere accettabili, secondo me troppo rigore tedesco fa male, e troppo menefreghismo italiano e ancora peggio a meta´ strada si diventa accettabili.:))
    @Griss
    Non la penso come me...dai sii onesto!
    @Eireen
    Caspita ed io che gli avevo dato una chance quella del sapere l´inglese, quindi neanche quello? So messi bene allora:))))

    RispondiElimina
  6. @sfolli
    anche a me e´ successo vedere un signore attraversare con il rosso,ma non c´era nessuna macchina,s solo che in lontananza avevo visto la polizai infatti tempestiva come sempre hanno urlato"Ist rooooot"....Cazzo, qui da noi bisogna aspettare il verde anche se non c´e´ nessuna macchina in arrivo. Ma la cosa piu´ bella che ho notato, anche se eccessiva per nojartri che sopra il semaforo ce´ un cartello con scritto "Attraversate con il verde,date l´esempio ai vostri bambini"

    RispondiElimina
  7. Ciao! Invece quando sono tornata a vivere in Italia non mi ricordavo che le auto non si fermano quasi mai quando attraversi sulle strisce pedonali.(Quelle dove nn c'è semaforo). Infatti è mancato poco che mi mettessero sotto... Perlomeno i tedeschi (anke quelli in vacanza da noi) si fermano tutti sulle strisce e si sorprendono quando li si ringrazia, dato ke dovrebbe essere sottinteso il fermarsi. Come dici bene tu wanesia, il massimo sarebbe metà e metà.
    katia

    RispondiElimina
  8. A me piace questo rigore tedesco, poi certi aspetti te li puoi "accomodare addosso" senza troppe difficoltà cogliendo il meglio dell'espatrio e quello che sembra eccessivo a noi che abbiamo altre abitudini è ciò che fa funzionare diversamente (non dico meglio, ma indirettamente diventa migliore...) il sistema paese.
    Che mi dici dei francobolli per le cartoline, che noi italiani amiamo inviare dalle vacanze? Si comperano ancora solo in posta o al distributore automatico in blocchetti? ;-)

    RispondiElimina
  9. Cara Wanesia, ho passato a Monaco l'estate del 1999 per lavorare, e direi che le tue dritte sono perfette!

    Monaco mi ha fatto innamorare della Germania... qui al Nord le cose sono un pò diverse però. Soprattutto il rigore e la pulizia non sono così frequenti... in centro città c'è l'addetto che raccoglie i mozziconi ma subito fuori dal centro c'è molta sporcizia...

    RispondiElimina
  10. @Elga
    I francobolli li puoi comprare alle poste o anche negli automatici a blocchetti da 10 e io non sono molto intigrata questione francobolli,ma vedo che per ogni occorrenza ce ne sono vari :))
    @Ale
    davvero nella Germania del Nord non regna tutta questa pulizia? Nooo non ci posso credere!

    RispondiElimina
  11. eh sì, qui a Brema se escludi il centro e il quartiere fighetto il resto è un pò sporchino! Infatti l'immagine che avevo io della Germania era un pò diversa!

    RispondiElimina
  12. figo, sono stata a monaco tantissimi anni fa, vera la cosa della costruzione in Marinplatz.
    Bellissima vacanza, splendida città, incredibili ricordi. bacioni

    RispondiElimina
  13. bellissima Monaco, ci sono stata lo scorso fine settimana! :)

    RispondiElimina
  14. @Ilaria
    @Paleomichi
    Monaco e´ davvero bella come citta´, cosmopolita e ci sono un sacco di musei e mostre pane per i miei denti ^^

    RispondiElimina
  15. se ti interessa sono andata a un museo bellissimo vicino monaco. Ci sono stata per lavoro ma me ne sono innamorata. L'unico problema: difficile da raggiungere. O macchina, o S-bahn + bici, o S-bahn + taxi :(

    http://www.jexhof.de/

    RispondiElimina
  16. Grazie perla dritta,ho visto il sito :))

    RispondiElimina
  17. Terrò presente il tuo post per quando verrò a Monaco. Grazie per questa guida utilissima!

    RispondiElimina

Instagram

Pinterest