31 agosto 2011

Colloquio#2


"Io cambio lavoro come cambiano le stagioni".Questa frase non è mia,l´ho sentita una volta in un film,non ricordo quale e mi piacque molto sembrava che me l´abbiano cucito addosso.
Questa rubrica "lavoro" non vuole offendere nessuno,nè tantomeno offendere i tedeschi,ma è solamente un modo con cui io faccio ironia su quello che mi è successo in Germania nel campo del lavoro (gastronomia).
Cosa mi è successo oggi? Continua a leggere.


Stamattina i miei occhi si sono aperti prima del solito, ho dormito come un sasso e appena sveglia non riuscivo a mettere a fuoco quale impegno di cosi` importante avevo stamani. Cinque secondi di concentrazione quando mi alzo veloce per andarmi a fare un caffe` e la doccia. Avevo rimosso dalla mia mente un impegno importante.-Il colloquio di lavoro-.Oggi avevo un nervoso come non mai,forse perche` al contraio di altre volte si tratta di una grossa ditta, e questa cosa mi metteva addosso una grandissima agitazione.Con dieci minuti di anticipo ed accompagnata da mio marito fino all`entrata del locale,visto che avevo una amnesia temporale di come si attraversasse la citta` per raggiungere il posto dove dovevo andare,eccomi li` agitata come non mai. Entro e chiedo della signora Rot, mi dicono di aspettare di accomodarmi ed io come se mi stesse mancando la terra sotto i piedi del buio di quel locale arredato in legno esco fuori in giardino.
Vuole un caffe`,Nein danke, ho preso un cappuccino quasi deleterio gia` fuori che mi ha fatto correre per due ore ai bagni di Kastadt con mio grande stupore. Pochi secondi e la signora mi viene incontro, stavolta una simpatica signora e non quelle stangone tedesche belle a morire,che ti mettono l`ansia addosso. Bene signora Wanesia, mi piace il suo curriculum e l`esperienza nel campo lavorativo che ha,pero` ho paura per la sua lingua, anche se deve vendere dei prodotti gia´ preparati deve sempre interagire con il pubblico.
No la prego non mi cestini come un foglio di carta,non mi lasci cosi`....e mentre i miei pensieri si accartocciavano  come quella ipotetica "carta" ecco che la signora sorridente mi dice io avrei eine Gute idee....cazzo sii, si...dimmela la tua buona idea... dai! Potrei inserirla nella cucina, sa` piccole preparazioni, lavare qualcosa ,ecc.  Per me va bene capisco che la lingua al momento non e` eccellente,anche se io studio sempre e andra` sempre meglio.
Quando vorrebbe guadagnare? Non mi faccia questa domanda del cazzo, eppure ieri ho riso a mio marito quando con carta e penna e traduzioni stilavo ipotetiche domande e risposte che non sono servite ad una cippa. Guardi non e` usuale da noi  in Italia,non saprei ...veramente, la signora Rot sottolinea ancora che sono troppo simpatica, quasi a prendermi per il culo e segna una cifra a 4 numeri, brutto ovvio (lordo) No,non non ci credo ancora, cazzo per me va benone! Allora tutto ok adesso vada a farsi un giro e torni tra un ora e mezza,scusa ma dove mi mandi  e perche` mi lasci cosi` ????

40 minuti dopo...
Agitata piu` di prima mi diriggo per la strada quando mi sento chiamare da dietro :
- signooOra Wanesia...,signoraaa....!
Costui chi e`? ...ah avevo rimosso anche "quello", me l`aveva presentato la Rot un giovincello responsabile di non-so-chi. Stavo venendo da voi , si ma l`appuntamento lo rimandiamo a venerdi` nel primo pomeriggio con me?....Co-me??
E tutto qui!  Adesso, stiamo facendo le scommesse ,mio marito dice che al 70%  il lavoro me lo danno, io non so ne pensare ne rispondere e` tutto cosi` lontano mille miglia dal nostro modo di procedere italiano. E voi che pensate? 

Vi ricordo di partecipare al mio giveaway di fine estate
con scadenza 16 september 2011




12 commenti:

  1. ciao wanesia! Io dico ke il lavoro te lo danno. Anke a me avevano kiesto quanto volevo guadagnare e nn avevo idea della risposta avevo blaterato, tipo "paga normale, oder so..."Poi col tempo ho scoperto ke a differenza dell'italia, dove lo stipendio nn si deve nemmeno nominare sennò nn ti prendono di sicuro, in germania è una domanda importante dove puoi dire la tua senza problemi.
    Ancora in bocca al lupo da katia

    RispondiElimina
  2. Speriamo... :-P
    Tanto cambiare le cose ormai non si puó piú.
    => qui é tabú parlare dello stipendio degli ALTRI.

    RispondiElimina
  3. @Katia
    Lo stipendio che mi ha proposto e´ buono,in Italia lavorando in nero ci vorrebbero due lavori :))) spero tanto a venerdi`...piu` che altro non vorrei che mi fossi illusa :(
    @Griss
    Lo spero anch`io,sisnceramente non vorrei cambiare nulla di cio` che mi e` successo stamani,vorrei piu` certezze quello si!

    RispondiElimina
  4. Io credo che si faranno sentire, in un modo o nell'altro. Confermo che di stipendio si parla eccome, è una maniera per valutare quanto ti valuti tu e dove ti collochi nel mercato el lavoro, che aspettative hai e come ti sai "vendere" e dimostra che ti sei informato anche sul ruolo / contratto per il quale ti sei candidata. Non è un mercato al ribasso come l'Italiano. In bocca al lupo.

    RispondiElimina
  5. e che i tedeschi io faccio proprio fatica a capirli, lavoro quotidianamente con la filiale di BZ e il ragazzo ha la fidanzata tedesca, dice sempre JA GENAU quindi non saprei, pero dico di si si si anzi ja genau! baci

    RispondiElimina
  6. io non ti faccio gli auguri. ma attendo venerdì! il tuo passo l'hai fatto. se no sara questa volta sarà la prossima. e saprai anche rispondere alla domanda della rotmaier :)
    ma qualcosa mi dice che se ti ha fatto un'offerta ... ;)

    ciao Riccardo

    RispondiElimina
  7. @Elga
    domani vedremo cio` che hanno in riservo per me certo che se sono sempre cosi` evasivi.....!
    @Ilaria
    Genau :)))) io faccio una fatica a pronunciare questa parola...mi sembra cosi` inutile :D
    @Ricin
    Ci spero davvero Rici !!!!!!!

    RispondiElimina
  8. In bocca al lupo!!!!!!!! Anch'io ho notato che qui in Austria, o per meglio dire a Vienna, e' tabu' parlare degli stipendi altrui...mah! Pero' durante un colloquio l'argomento viene fuori quasi subito... :-)

    RispondiElimina
  9. secondo me è la volta buona
    La domanda dello stipendio avrebbe spiazzato anche me
    in bocca al lupo

    RispondiElimina
  10. bella Waneeeeee eddai che questo è un colloquio "diverso", su su su attendiamo venerdìper i risvolti!
    Sta proseguendo tutto al meglio, direi, stai "crescendo" in germania, trovando uno spazio, un contesto, scontri e incontri ed è sempre un bene!
    tutto verrà in discesa molto presto :)

    RispondiElimina
  11. In bocca al lupo, cara! Bacissimi

    RispondiElimina

Instagram

Pinterest