Staycation

Le vacanze sono finite,ma ho portato con me tanti piccoli souvenir e idee. La vita senza PC in vacanza e´ stato un momento di relax dove ho potuto guardarmi intorno,osservare immaginare e creare attraverso la fantasia mentale. Parlo di staycation (letteralmente tradotta vacanze in casa propria) tra le quattro mura domestiche. Non e´ detto che bisogna aspettare necessariamente l´estate prossima con le future vacanze ma puoi inventartele nella tua stessa casa vivendola attraverso lo spirito vacanziero anche in pieno inverno.

Prima regola riordina le foto delle vacanze. Regola numero due  vena smodata di creatività.E´ questa noi ne abbiamo da vendere. Un tocco beach possiamo ricrearlo in piccole zone della stanza da letto, ciottoli ,conchiglie raccolte in vacanza possiamo creare delle piccole composizioni con la sabbia colorata in bolle di vetro.E posizionarle nel comodino o nella commode. Ho fatto una scorta di piatti , forchette,spiedi colorati  per improvvisare piccoli momenti rilassanti a casa che sanno ancora di vacanze,le piccole ghirlande a bandiere di cartoncino colorato o per chi e´ brava con il cucito di stoffa possiamo metterle anche in cucina sotto qualche mensola noi ereditiamo tutto dagli americani . Mentre ero in aereo che aspettavo il volo, mi sono trovata tra le mani una rivista che parlava di relax a lume di candela, dove?
Ovviamente nel bagno,niente piu` scuse per rimandare lo scrub della nostra pelle o una depilazione, quindi rifacciamo il re style al nostro bagno ricreiamo un hamman. Olio ,babbucce in corda, teli profumati e tante tante candele bianche e beige grosse,a palla cilindriche e se spegniamo la luce accendiamo tutte le candele e mettiamo una bolla di Lush nel nostro bagno e ci immergiamo coperte di schiuma io dico che la vacanza sarà sola una piccola nota da aggiungere al nostro puzzle del nostro percorso di vita. Suvvia mettiti al lavoro e scrollati da dosso questa frenetica vita fatta di corsa.Non te ne pentirai!

Image and video hosting by TinyPic
PRINT RECIPE

7 commenti

  1. Bentornata! Settimana frenetica al lavoro per me ed ora con calma mi sto leggendo i tuoi post che mi sono persa... :-)
    Sariti*

    RispondiElimina
  2. Che belle idee! Io in questo mese un po' tristino (il P.A.S. è nato il 18!!) mi rilasso e mi strappo un sorriso pensando all'arrivo di dicembre e delle feste: qualche lavoretto per l'albero, i regali, le fiabe natalizie! E ora c'è l'attesa per l'estrazione del tuo Giveaway! :)

    Buona domenica!

    RispondiElimina
  3. ciaoooooooooooooooooo e bentornata mia cara!!! l'idea del bagno non è male sono anni che non ne faccio uno ma faccio la doccia sia chiaro :-))))))))))))))))))))) baci

    RispondiElimina
  4. Bagno?! Che cos'è un bagno?! Il rischio per me sarebbe il sovrappopolamento della vasca (insieme a me sguazzerebbero immediatamente i miei tre figli!)
    Candele?! Figuriamoci, mi immagino già i miei pupetti...
    Ma grazie, perché per un attimo mi hai fatto comunque sognare che potrebbe essere!

    RispondiElimina
  5. @sariti
    Grazie tesora..per il tempo che dedichi per il mio blog ^^
    @saryna
    ok ok incrocio le dita per te per il giveaway allora :D
    @Ely
    ahahah avevo intuito,anche io come te infatti e´ per questo che la sto sfruttando in questo modo :p
    @La solita mamma
    Oh mein Gott! In 4 in vasca eheheh sai che ridere :D appena sono piu´ grandicelli potrai sbizzarrirti con le candele allora :*

    RispondiElimina
  6. Io ADORO le ballistiche della Lush!!!

    RispondiElimina
  7. Le lush per me sono un souvenir ricordo del periodo pre-figli. Ma diciamocelo: basterebbe un'oretta di tempo (se il marito.... volesse ben.... concedermelo.... portandosi le pesti a passeggio... per esempio...), Per fortuna che non vanno a male, le ballistiche!

    RispondiElimina

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

© WANESIAMaira Gall