Perche´ le donne hanno bisogno di molti vestiti ?

Finalmente un po´ di pace.Dopo gli esami,mi sono goduta la domenica .Il lunedi´ come una matta sono scesa  a fare tutte le cose che avevo accantonato,uffici,sistemare burocraticamente scuola,spesa,ecc...Ieri mi godevo il tepore del sole sul mio terrazzino facendo giardinaggio, pulendo tutto quello che aveva portato il vento in questi giorni . Io purtroppo  non ho mai un ritmo costante nelle cose, ci sono periodi che ho tempo per le faccende di casa , altre che accantono per forza maggiori, oppure  me ne sto buttata praticamente fuori smadonnando tra uffici. Ed ora che faccio?
Quando Phelipe ha i turni di notte,con gli orari un po´ sballati che abbiamo nel pranzare e cenare me ne sto a casa senza uscire ,l´importante e´ avere i viveri e me ne sto tappata in casa per cinque giorni. E´ da pazzi? Considerando che oggi ce´ un freddo boia, che non ho impegni con il sociale, perche´ cavolo dovrei stare fuori a ciondolare e probabilmente ad acquistare? Beh sul lato acquisti parlamone, ne ne stavo buona buonina quando superata la fase 1 e vincendo la fase 2 con un clik puoi portarti a casa  mezzo mondo .Ed ecco che sto aspettando dopo la scoperta di un sito strepitoso un pacco dall´altro capo del mondo. Ma andiamocci per vie traverse,quando sono arrivata in Germania avevo uno stile troppo italiano,malgrado in italia fossi molto alternativa, qui risultavo troppo anonima. Guardavo prima con stupore poi imitando a poco a poco lo stile delle ragazze che con un mix di  capi  che in Italia MAI sognavo di indossare risultavano assai frizzanti .  In Germania qualsiasi cosa indossi nessuno ti guarda,nessuno si volta ridendoti addosso. Ed ecco che nasce lo stile strettamente of Germany. Piccoli vestiti o "straccetti" che dipende dall´accostamento possono risultare molto gradevoli . "Piu´ coperta sopra meno coperta sotto" come lo chiamo io. Misture di pull oversize giacche avvolgendi sciarpone cappotti indossati con leggins o pantaloni a tubo sempre con stivali( di gomma, di pelle,camoscio,crocs). Ho piu´ stivali da quando sono in Germnaia che in tutti i quarantanni che ho vissuto in Sicilia. Questione di necessita´, qui fa freddo ed e´ piacevole indossare stivali ,in Sicilia l´inverno e´ concentrato solamente una manciata di venti giorni giusto a gennaio. Poi si entra nella mitica primavera che ancora resiste come stagione da quelle parti. Il sito che ho trovato e´ YESSTYLE e clikkando su varie cosette ho scoperto di amare tutti i capi del sito. Mi sono prefissata solo una piccola spesa e alla fine ce l´ho fatta ho scelto dei capi e sto aspettando incrociando le dita che ho azzeccato  la misura, perche´ tornare la merce mi rode troppo.




 maglia  leggins  maglia2

Clikkando sulla foto vieni indirizzata sull´articolo del sito dove puoi vedere maggiori dettagli ed il piccolo prezzo  di cio´ che ho scelto.
Tutte le foto sono state prese dal sito Yesstyle.
E tu che donna sei? Chiccosa, Anonima o Estrosa?


Image and video hosting by TinyPic
PRINT RECIPE

12 commenti

  1. Dipende dai giorni. Un giorno sono chiccosa e un altro posso essere casual...

    Comunque...sono carini i maglioncini.
    Vado a dare un'occhiata anch'io :D

    RispondiElimina
  2. Adoro i leggins con sopra vestitini di lana. Adoro anche gli stivali, ma è un problema metterli in una scarpiera. Cambiando continente ho docuto anche cambiare abbigliamento quest'anno. Ero impreparata all'inverno, così ho dovuto fare acquisti in grande stile!

    RispondiElimina
  3. Che carino questo sito! Il mio preferito e' questo,
    http://www.yesstyle.com/en/efashion-lace-collar-tie-waist-chiffon-dress-blue-one-size/info.html/pid.1028258718
    perche' mi ricorda una mia amica e il suo modo di definire questo stile 'da collegiale maiala' ;-))

    RispondiElimina
  4. Nika tu cosi mi rovini!!!questo sito e' fantastico,comprerei tutto!!!Ho letto ora un po di vecchi post e il Donut e Candies qui a Monaco non lo conoscevo!!!!io adoro le ciambelle ed ora sono rovinata,devo troppo andarci!!!

    RispondiElimina
  5. Questo anonimo sarei io la Betta tua comare di corso di tedesco...ma perché mi sono registrata come tua seguace con il mio profilo twitter ma non posso selezionarlo per commentare?io non ci capisco niente perdonami!!!!

    RispondiElimina
  6. o.O
    Premesso che non sono una donna, facciamo che mi classifico nel gruppo Anonimo con il desiderio di stare in quello Estroso che si scontra con il tempo (poco) e i soldi (idem). Peró nel reparto tecnologico, sono all'avanguardia. Ecco in mezzo a queste tre categorie hai dimenticato quella "All'avanguardia" che coincide un pó con le ragazze che ho messo nel mio post di ieri. :-)

    RispondiElimina
  7. @Cihaipensatobene
    Ma hai visto anche tu come vanno vestiti qua???
    @destinazione
    Ma dai grande stile. Griffata ?? 0.0
    @sfolli
    Mitica! La collegiale maiala non si puo´ senti´ :)))

    RispondiElimina
  8. @Betta
    ma ciaooo^^,che bello un tuo commento. Per non essere anonimo devi avere un account di quelli che visualizzi qua sotto,google va benissimo :P
    vedi che a poco a poco prendi la mano e magari un giorno mi passi il link del tuo blog^^
    Dici che ti rovino?? Naja,questo sito e´ davvero cool e prezzi abbordabilissimi. Anch´io voglio tuttooo
    @Griss
    e´ vero griss,ma quelle non sono avanguardia sono gotiche ed e´ da mo che ci stanno...:prrr

    RispondiElimina
  9. Ciao Wanesia, ho dato un'occhiata al sito e devo dire che, anche se i vestiti sono carini, non è il mio stile. Piuttosto ho scoperto di recente www.bodendirect.de e me ne sono innamorata!

    RispondiElimina
  10. Conosco anch´io questo sito, ricevo a casa il catalogo, un po´ carucci pero´ :P

    RispondiElimina
  11. Ma no le gotiche non sono le stesse! Perché non hanno il look gotico-futuristico ma solo gotico ;-)
    e a me gotico non dispiace ma cybergotico mi fa impazzire: é diverso, piú colorato e tecnologico.

    RispondiElimina
  12. Piú che gotico-futuristico, sarebbe piú corretto dire "gotico post apocalittico" ;-)

    RispondiElimina

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

© WANESIAMaira Gall