21 aprile 2012

Leben ohne Geld si puo`?

E dopo Heidemarie Schwermer e´ la volta della famiglia Fellmer. Ci lamentiamo sempre che i soldi non bastano mai, vi chiedete come sopravvivono queste persone che ne hanno fatto una filosofia di vita? La cosa che mi stranisce e che sono tutte e due tedeschi, forse qui sono piu` agevolati. Da due anni a questa parte due giovani laureati, Raphael Fellmer, tedesco di 28 anni, e Nieves Palmer, spagnola di 26,
hanno scelto di alimentarsi esclusivamente di prodotti che loro definiscono “salvati”, sarebbe a dire selezionati nei container della spazzatura dei supermercati tedeschi. Nel motore economico d'Europa, Fellmer non ha un conto corrente, si muove solo a piedi e ha rinunciato al denaro.
 Fellmer sa che ogni volta che “salva” il cibo dai container compie un reato: la violazione di proprietà. Questo lo indigna profondamente: In Germania è legale buttare cibo però non è legale salvarlo. È un controsenso del sistema. Per questa ragione sta raccogliendo firme: ne ha bisogno 50.000 per poter chiedere di esporre la sua causa di fronte al Bundestag: “vogliamo che sia proibito ai supermercati negarsi a dare i prodotti che verrebbero buttati a chi li chiede”.
Tratto da Linkinchiesta

4 commenti:

  1. Scelte di vita !! Spero davvero che le firme siano tante .. seguo il tuo blog da tanto tempo ed ora che mi sono trasferita a Londra ed ho aperto il mio, continuerò a seguirti da qui, anci ti metterò nel mio blogroll!! Alla prossima, Dancer

    RispondiElimina
  2. trovo assurdo il divieto di dare cibo ancora ben conservato a chi ne ha bisogno, piuttosto. Questa è l'assurdita del mondo occidentale. Al di là della scelta di vivere così e di far vivere così i propri figli....

    RispondiElimina
  3. sulla scelta di vita, non so cosa dire.
    però non sapevo fosse VIETATO dare il cibo a chi magari ne ha bisogno.
    credo che i supermercato debbano fare magari una selezione del cibo che si può ancora salvare (non scaduto o mal concio) e donarlo.

    RispondiElimina
  4. Che scelta di vita! Speriamo che riescano nel loro intento, è una cosa veramente importante!

    RispondiElimina

Instagram

Pinterest