Hot!

Sono tutti uguali

"Io cambio lavoro come cambiano le stagioni".Questa frase non è mia,l´ho sentita una volta in un film,non ricordo quale e mi piacque molto sembrava che me l´abbiano cucito addosso.
Questa rubrica "lavoro" non vuole offendere nessuno,nè tantomeno offendere i tedeschi,ma è solamente un modo con cui io faccio ironia su quello che mi è successo in Germania nel campo del lavoro (gastronomia).
Cosa mi è successo oggi? Continua a leggere.


Ieri al lavoro e`sfociato un raffreddore disumano accompagnato da tosse e dolori,classica influenza primaverile a causa di sbalzi di temperatura (qui a Pasqua nevicava). Ieri ho terminato il mio orario di lavoro e stamattina come volevasi dimostrare e` arrivata anche la febbre. Chiamo il datore di lavoro e dico che non posso andare al lavoro con una voce d´oltre tomba . E lui -Aaah vabbe`! Queste sono le cose che mi fanno girare le palle .
Fino a quando una persona lavora va tutto a meraviglia appena ti ammali incominciano i tentennamenti.Cosa cavolo circola in piu` o in meno  nella testa di tutti i datori di lavoro del mondo?
Tra l´altro se dobbiamo attenerci  alle nozioni di HACCP , dice chiaro che anche per un solo raffreddore il lavoratore deve stare a casa. E non non essere a contatto con cibi per non contaminarli con i batteri.
Ma tra il dire e il fare ce` di mezzo il mare. Anche un influenza ti sfianca e non puoi dare lavorativamente parlando il 100%, ma non e` bello preparare cibi soffiandoti il naso o tossendo. E tu datore di lavoro del mondo perche` ti scaldi tanto  quasi a non crederci che un tuo dipendente puo` ammalarsi?
Per non parlare degli incidenti sul lavoro vedi qui,quasi sei tu quell` essere cosi` spregevole ad alimentare l`incidente per startene a casa.Ma dico stiamo scherzando?
Tra l`altro quella mia cicatrice che vedete nella foto non e` scomparsa e mi ritrovo ad indossare abiti e gonne pensando a quel malefico datore di lavoro che neanche mi ha pagato le giornate lavorative(ma questa e` un altra storia).Bastardo!
Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione a proposito. Magari un confronto diretto si potrebbe far luce su questo menefreghismo ed inumanita` che circola nel loro DNA.
Il mio dottore mi ha dato tre giorni di malattie piu` il we.
Tie`!


10 cool comments:

  1. sono convinta che a nessuno farebbe piacere se chi ha preparato un panino ci abbia inavvertitamente starnutito sopra. La mia fisioterapista finlandese, paese avanti nella tutela del personale e dei luoghi di lavoro dove si da grande importanza alla luce, alle sedie, alla postura dell'impiegato alla scrivania, vista la mia schiena dice sempre che dovrei fare più malattia viste appunto le condizioni della mia postazione di lavoro. Sarà che sono dall'altra parte della barricata ma i datori di lavoro sono tutti ugualmente XXXXXX CENSURA salvo rare eccezioni. Gurisci so bald wie moglich.

    RispondiElimina
  2. Guarda, sono d'accordo su tutta la linea. In realtà il "rovescio della medaglia" è che riescono a farti sentire colpevole del fatto di stare a casa con "solo " un raffreddore....Peccato che come dici tu quando arriva un raffreddore coi fiocchi, c'è poco da fare: testa nel pallone, tosse starnuti e naso che cola. Il mio medico dice che un banalissimo raffreddore di stagione (quelli che generalmente si accompagnano a febbricola e mal di gola) se curati con palliativi hanno un decorso di circa 8 gg, se lasciati a sè stessi (che tanto il corpo regisce al virus) si risolvono naturalmente in 7 gg. Allora lasciatemi a casa per qualche gg, che vi faccio solo un favore.No? In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  3. I datori di lavoro sono tutti uguali: finchè produci sono tutti sorrisi e gentilezza ma appena ti ammali.....rompono come non mai!
    Come diceva puffo quattrocchi: riposati....che è meglio!

    RispondiElimina
  4. sì sono tutti uguali. FORZA!!!! (mi piace moltissimo la tua nuova testata)

    RispondiElimina
  5. Oddio non ce la fo`:(,oggi piu` chiavica di ieri. Ma perche` non ho i raffreddori normali come tutte le persone? Pure la bronchite ,non mi faccio mancare niente!

    RispondiElimina
  6. Come darti torto. Ti fanno sentire in colpa per essere ammalati, socosepazz!
    Riguardati.
    Bacio.

    RispondiElimina
  7. In bocca al lupo! Ps bello il nuovo look ☺

    RispondiElimina
  8. Finché é il titolare di une sercizio posso capirlo (non giustificarlo), ma quando il pignolino sulle malattie lo fa un manager a cui la ditta non appartiene? Beh, sei un pirla! Che poi si capisce benissimo se uno sta male davvero o fa finta. Lo vedi anche quando torna se é tipo carretta recuperata o vispo come un uccellino! Bah, guarda...

    RispondiElimina
  9. @Biancume
    Mi spiace proprio di essermi ammalata senza finire i tre mesi di prova,ma mercoledi` mi hanno vista al lavoro come ero....speriamo bene! Poi sono pure io che mi faccio un sacco di pxxx mentali!
    @Ale
    grazie
    @Griss
    Si in effetti penso che tornero` al lavoro piu´ come una carretta recuperata ed anche smarmittata :>

    RispondiElimina
  10. Sono tutti uguali, poi in gastronomia..non esiste star malati:-) per loro..

    RispondiElimina