Hot!

Chiave di lettura o chiave di successo?


"Io cambio lavoro come cambiano le stagioni".Questa frase non è mia,l´ho sentita una volta in un film,non ricordo quale e mi piacque molto sembrava che me l´abbiano cucito addosso.
Questa rubrica "lavoro" non vuole offendere nessuno,nè tantomeno offendere i tedeschi,ma è solamente un modo con cui io faccio ironia su quello che mi è successo in Germania nel campo del lavoro (gastronomia).
Cosa mi è successo oggi? Continua a leggere.


Da quando ho iniziato questo lavoro, mi sono guadagnata un posto tutto mio. Ho dovuto fare i conti con una ragazzina che era invidiosa del mio operato e che adesso ridendo ammette che non ha esperienza nella grastronomia,ma nessuno nasce con la predisposizione alla creativita´ops l´ho detto.
Ho fatto i conti con un saputello che puzzava d`alcool appena parlava e che attaccava brighe ad ogni occasione, lui e´ andato io sono rimasta. Ho dato e do consigli su nuovi piatti da presentare e da fare, accettati al volo. Sto insegnando i trucchi del mestiere ad un collega diciottenne alle prime prese con il lavoro e ben volentieri accetta. Ma lei con quell`aria innocente da tedesca diciottenne che mi snobba perche´ parlo male il tedesco e mi da ordini no,io non l´ho digerisco e la mando a caghere in italiano.
Come non digerisco moltissime cose di questo lavoro.
Passati i tre mesi di prova e avendo sul conto ogni mese il mio stipendio mi sono accorta che era sempre uguale sebbene io ho lavorato una bella manciata di ore in piu`.Strano mi sono detta al primo stipendio,stranissimo al secondo al terzo,qualche giorno prima di riceverlo ho preso uno dei capi e ho parlato apertamente.
Scusi ma i straordinari non vengono pagati? 
Ma ha letto il contratto? I miei soci fanno dei contratti un po` duri!
Duri un cazzo!
Il problema che hanno molti lavoratori stranieri e eh ehm......
( e eh ehm......) E quindi vuol dire che ho firmato per 39 ore a settimane,ma  devo fare di piu`! Visto la clausola  nel contratto  che dice che devo essere flessibile e che possibilmente le ore in piu` verranno date libere.
flessibile ( Che è capace di adattarsi alle diverse situazioni di orario , possibilità per i dipendenti, di scegliere, entro limiti prefissati, il momento di inizio e di fine della giornata di lavoro) ma puo´ essere che  la definizione di flessibilita´ e´ diversa in Germania!
Ok ok quindi se non me li paga mi da libero.
No,per adesso non e´ possibile...... quindi?
Quindi penso che paghero` le ore in piu`,ma lei di questa cosa non parli con nessuno.
No,si figuri non parlo con nessuno. (Acqua in bocca anche se la mia pazienza ha un limite.)
Risvolti 
Due mesi fa´ avevo anche una mancia che mi veniva data, dopo la discussione la mancia questo mese non l`ho ricevuta.Ovvio perche´ mi sono messa a discutere su un punto che non dovevo. Sto ancora aspettando una trentina di ore in piu` (pagati o liberi,non so possibilmente devoluti a benificenza dell´associazione Montanari e caga wurstel  ).
Questi tedeschi mi stanno sempre sui maroni, perche´ anche se sei un lavoratore straniero non e´ detto che devi necessariamente farti sfruttare. Io aspetto ancora un po`,ma se non ci sono risvolti andro´ a bussare ad un bel patronato tedesco e poi vediamo le piccole clausole in fondo al contratto in chiave di lettura come vengono lette dall´ufficio competente.
Ovviamente non sono tutte rose e fiori, ma mentre in Italia se vai all´ispettorato del lavoro, il datore di lavoro da una mazzetta all´ispettore qui se lo incartocciano di brutto.
Occhio a quello che firmate,qui le clausole vengono lette in chiave di lettura.



 

8 cool comments:

  1. uguali dappertutto, non c'è nulla da fare. O forse il tuo capo (ops... padrone) ha origini italiane?!! Io per aver fatto la puntigliosa su quelli che erano i miei diritti (senza dimenticarmi dei miei doveri) sono senza lavoro. Mi apprezzano, mi rimpiangono ed ora si dividono il mio lavoro in 4 persone... la riflessione si divide in 2 punti:
    - o io ero in possesso di poteri speciali
    - o loro non sanno nemmeno cosa c...o significhi lavorare.
    Tu cosa ne pensi?!!!
    Fatti valere ovunque.
    JhOBbyes

    RispondiElimina
  2. Oh merda finiro` anch`io senza lavoro???
    Penso la seconda "non sanno nemmeno cosa c...o significhi lavorare.":))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. onestamente sono contenta di essere ricordata come quella persona, dal brutto carattere, ma sempre disponibile, leale e sincera. L'esperienza paga... l'esperienza insegna... ed io ne devo fare ancora molta!

      Elimina
  3. questa cosa dell'approfittarsi del lavoratore straniero a quanto pare non ha confini, che tristezza. Ma tu fai bene a farti valere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Biancume tutto quello che in Italia non si puo´ fare parlo di datori di lavoro diritti,ecc...gli e li faccio sputare tutti qui,in questa Germania! Perche´ se dicono che qui fanno le cose perbene,che li mettano in pratica.Fincche´ io ci saro´ in questo posto di lavoro devono rispettarmi e pagarmi.Fino all´ultimo centesimo, visto che anche i centesimi qui hanno valore :P

      Elimina
  4. Ma no, scusa, cosa vuol dire che hai un contratto per lavoratori stranieri??!! Che cercano di intortati perchè sei straniera??? Ma gli straordinari che hai fatto da qualche parte risultano (timbri, firma di presenza con le ore, turni )??? Se sei pagata a forfait non è mica che DEVI fare ore in più.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mancia mi e´ stata data solo oggi con una manciata di giorni avanti,il tipo si comporta come se i suoi dipendenti sono dei bambini.Se tu fai il bravo, ti do un bon bon.Siccome la Wanesia fa la brava e lavora ,lo stronzo ha pagato!

      Elimina
  5. Allora ovunque cercano di fregare i non autoctoni. Dove lavoro io ultimamente stanno assumendo un sacco di stranieri. All'inizio mi sembrava una cosa troppo bella e progressista (yuppi! non sono più la sola non-tedesca, comunque noi stranieri in media parliamo più lingue, conosciamo già la mentalità del cliente non teutonico...) ma poi, parlando con gli altri dei rispettivi stipendi (vietatissimo!!!) abbiamo scoperto che tutti guadagniamo in media EUR 600-1200 meno dei nostri colleghi tedeschi (a volte perfino meno dei nostri sottoposti). Che delusione.

    RispondiElimina