6 luglio 2012

Cena in poche mosse

chi l´ha detto che con i resti non si cena meglio?

I resti sono quelle cose che non butto mai, possono servire da rompidigiuno, brunch o addirittura per ricreare delle cene a piatto unico sul terrazzo .A lume di candela sorseggiando una bella birra fresca, e alla fine ti accorgi che hai speso solamente un paio di euri solo per il beverage e la cena gratis. In estate, parlo piano senno´ qua mi scoppia dinuovo l´inverno  e devo munirmi di minestrine, amo moltissimo mangiare fresco.
Cosa di un buon taboule´, accompagnato di un contorno di melenzane alla siciliana e dei straccetti di carne mista al limone. Accompagnato da soli crostini,perche´ dall´alimentazione abbiamo eliminato il pane. In Germania il pane e´ davvero buono ci sono piu´ di cento tipi diversi e anche se non dobbiamo fare la prova costume imminente si lievitava a vista d´occhio.
Taboule´ 
Uso il couscous precotto,pronto in 5 minuti piu´ 30 minuti di tempo di raffreddamento. Unisco ciliegini tagliati a meta´, mais,tonno al naturale in scatola,olive nere, menta fresca e succo di limone.
Melenzane alla siciliana.
Le melenzane fatte a tocchetti li metto in una grande ciotola  con sale per circa un ora,cosi´ da  far espellere tutta l´acqua nera, rosolo in una pentola uno spicchio di aglio, appena l´olio e´ caldo unisco le melenzane . Friggo girando di tanto in tanto,non troppo senno´ si rischia di fare una poltiglia, unisco foglie di menta, una scatola di pelati bio, sale pepe a fuoco dolce per 5 minuti. Le melenzane si possono mangiare tiepide,ma io li adoro freddi.
Straccetti di carne al limone schnelle
In padella con un filo d´olio uno spicchio di aglio, erbe di provenza. Infarino gli straccetti e li metto in padella faccio dorare entrambi i lati,sfumo con un po´ di vino bianco, abbasso la fiamma e verso mezzo limone spremuto, sale a limette e pepe nero.
Che dire,non sono brava ad improvvisare?

Nessun commento:

Posta un commento

Instagram

Pinterest