28 luglio 2012

fogna si nasce o si diventa? (parte seconda)

Toh magnetevi sto panino!

"Io cambio lavoro come cambiano le stagioni".Questa frase non è mia,l´ho sentita una volta in un film,non ricordo quale e mi piacque molto sembrava che me l´abbiano cucito addosso.
Questa rubrica "lavoro" non vuole offendere nessuno,nè tantomeno offendere i tedeschi,ma è solamente un modo con cui io faccio ironia su quello che mi è successo in Germania nel campo del lavoro (gastronomia).
Cosa mi è successo oggi? Continua a leggere.


Non voglio scrivere questo post con la puzza sotto il naso criticando le colleghe qui ,ma per me sono delle poveracce.In sei mesi di lavoro mi sono fatta le mie opinioni. Opinioni che da mente italiana sono dettate da un accurata e minuziosa osservazione dei gesti di queste due streghe.
Strega n1 Signorotta sui cinquantasei anni con le treccine e ricrescita nera su biondo platino, accuratamente truccata lasciando l´alone di makeup bronzo dentro il cappellino rosso della nostra uniforme. Mangia ininterrotamente, si muove come se fosse la padrona, bestemmia in magiaro, insulta tutti .Lo capisco solo dal modo di fare di certo non saranno gentilezze quello che dice. Riesce solo a vendere al banco e fare la cretina.Combina piu` imbrogli che altro, e affidargli un locale di gastronomia rischi di uscirne dopo due giorni con la gastrenterite. Una povera zozza .

Strega n2 Donzella magiara ventenne , si sente la prima donna indossando la minigonna traslasciando vedere la sua cellulite sulle sue grassoccie gambe. Si crede indispendabile al lavoro, fincche´ un bel giorno non e` venuta un italiana che ha il suo gusto visivo, che adora il visual food, e che da cinque anni in Italia lavorava con i finger food e che ha anche un attestato di sommeliers.

Ma io non mi vanto di questo, di certo se devo preparare un catering non gioco alla grande chef,ma metto in pratica le mie esperienze nel campo della gastronomia. Ho fatto molta gavetta in Italia prima di lavorare in ristoranti di lusso,e a volte la mia esperienza qui in questo posto mi sembra di buttarla nel cesso.

Mi dicono tutto quello che devo fare, tipo Cenerentola e le sue sorellastre e sto praticamente sei ore ferma nel mio posto producendo come una matta,senza avere un attimo di respiro, ogni tanto mi faccio una sigaretta e loro? Loro li vedi al banco che si raccontano le cose, che si strafogano . Io non sono per quei posti di lavoro(parlo della gastronomia) dove ti proebiscono di bere anche una bottiglia di acqua,ma neanche per tutto questo spreco giornaliero dei dipendenti. Capisco che le strege provengono da un posto dove hanno sofferto la fame, e adesso non sto facendo discorsi razzisti,ma nell´ Est lo sappiamo non hanno avuto una vita facile.Adesso vengono in Germania trovano questo stronzo di titolare e fanno come cazzo gli pare.

Io mi porto il mio bento al lavoro e di tanto in tanto mentre lavoro,mangiucchio le mie cose. Ma perche` non mangi anche tu al tuo lavoro?
1 Non mi fido degli intrugli che vedo. Altro e` andare in un locale ordinare e mangiare, altro e` vedere merdacce dentro il piatto.
2 Le stoviglie non sono lavate bene
3 Non riuscirei a mangiare sempre le stesse cose
4 Per natura sono molto educata,non mi sembra giusto usufruire di cose che non sono mie.

Vi sembro matta!Ma io sono fatta cosi`.Forse senza dubbio e` stata l`educazione che ho ricevuto che mi ha portata a vederla in questo modo, un po` come uno dei comandamenti "non desiderare la roba degli altri" .E che se la tengono stretta perche` a me non me gusta neanche un po`. Questo lavoro, tutti i giorni ringrazio Dio per avermelo fatto trovare,l´avro` detto mille volte in questo blog,ma due stipendi ti sollevano il morale e la vita. Mi favoriscono nel campo sociale tedesco,ma onestamente non e´ che mi piace un grancche´. Forse l´ambiente lo stare a stretto contatto con queste due tipe ,mi salvo in calcio d´angolo che non so parlarebene ancora bene  il tedesco,ma onestamente con due tipe del genere non avrei molte cose da dire.
Io non vesto Vitton (strega n2) ne` tantomeno mi faccio le menate(strega n1) . Io non capisco perche´ mi tengono a distanza solo perche´ sono un italiana e si rendono conto della differenza abissale che ce` tra di noi!
Toh magnetevi sto panino!

Questo post partecipa a This week's Say G'day Saturday Linky party


11 commenti:

  1. Mitica! Se ti rincuora è più che giusto il tuo comportamento. Continua così che tanto mai nessuno potrà rinfacciarti nulla. Al massimo potranno dirti che sei antipatica ai loro occhi! :-)
    JhOBbyes

    RispondiElimina
  2. ole! post pungente :)
    tra un pochino passa da me, anche io ho il piacere di farti un dono... ma tra un pochino :P

    RispondiElimina
  3. 1 Non mi fido degli intrugli che vedo. Altro e` andare in un locale ordinare e mangiare, altro e` vedere merdacce dentro il piatto.

    => Mangia solo quello che ti prepari con le tue manine


    2 Le stoviglie non sono lavate bene


    => Lavi le stoviglie prima di usarle o, come faccio io in ufficio, ho la scatolina portapenne con le mie


    3 Non riuscirei a mangiare sempre le stesse cose


    => Ma fate sempre le stesse cose?!


    4 Per natura sono molto educata,non mi sembra giusto usufruire di cose che non sono mie.


    => beh, questo basta fare due chiacchiere col titolare. Se lui non ha nulla in contrario che ti mangi un fingerfood ogni tanto... approfitta. Non pensare che sia gratis o che te ne stai approfittando. Il titolare ha giá contato anche quello nella paga ;-)

    RispondiElimina
  4. In una situazione tale io farei lo stesso

    RispondiElimina
  5. hahahhaha Wane, sta foto e' bellissima, rende un sacco, e in piu' rende anche il fatto che da due mattine Picca G prova a mangiare le mie infradito con grande avidita'!!
    Per il lavoro, me le immagino ste due...d'altra parte, come dici tu, tu e queste non avreste niente da dirvi, quindi hai la (magra) consolazione di non dover stare al banco con loro...

    RispondiElimina
  6. @JhoB
    Mi rendo conto di risultare molto antipatica ai loro occhi,ma io non riesco ad abbassarmi al loro livello.
    @Futura
    grazie per il premio ^^ passo a ritirarlo alla cassa :*
    @Griss
    Sapevo che ci sguazzavi in questo post =-0 Si fanno sempre le stesse cose hanno una linea e la seguono. Non cambiano i piatti ogni giorno ^^
    E che mi porto la spugnina da casa per lavarmi il piatto? Il problema e´ proprio quello!!!!!Della lavastoviglie non mi fido ci infilano troppe cose la` dentro :D Prepararmi un sandwich con materie prime scadute non e` il caso. Voglio vivere °^°
    @Biancume
    Credo che noi italiani siamo patiti dell`igiene,non e` mica colpa nostra!
    @Sfolli
    La tua picca mangia le tue infr4adido? Oh povera :D
    In effetti siamo lontane mille miglia "povera gente"

    RispondiElimina
  7. Grande Wanesia, ti capisco alla perfezione, mi comporterei allo stesso modo anche io, ma c'è gente che pur di sbafare gratis si mangerebbe di tutto! Penso sia più duro lavorare a fianco a certe persone che il lavoro in sè.
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Farei uguale. Bento da casa, così "sai cosa mangi" dato che per lavorarci in mezzo sai come/cosa si prepara il cibo. Penso che in altre condizioni probabilmente anche io assaggerei qualcosa sul posto ogni tanto, ma per curiosità iniziale, poi sempre le stesse cose sono d'accordo con Grissino. Quando all'educazione, mi pare che siamo ormai di un'altra generazione noi "educati". Conosco anche io persone che non si fanno problemi ad approfittarne, ma se igiene e pulizia sono quelli che indichi, a ridire in fondo sei tu perchè rischiano sulla loro pelle un'intossicazione. Il tuo capo se ne sbatte di migliorare un pelo questo lato o ritiene che sia tutto ok così perchè delega? Nella ristorazione è "facile" trovare chi sottovaluta il lato sanitario purtroppo....anche con i prodotti industriali a volte non va meglio.... Scusa se mi dilungo, ma probabilmente quando riterrai di aver dato abbastanza in questo posto di lavoro migrerai (a ragione) verso altri lidi, dove avrai più stimoli e soddisfazioni, almeno tra colleghi....

    RispondiElimina
  9. @Luca and Sabrina
    Hai azzeccato in pieno cara, a volte risulta difficile stare a fianco a ste due che il lavoro in se stesso.Ma a quanto pare sono persone che non altro altro che da fare che starsene al lavoro, per cui flessibilita` a mille che piace molto al capo...eh certo senno` dove mangiano ste due?
    @Elga
    Sai in campo sanitario nella gastronomiia e` molto diverso che in Italia, a quest´ora i NAS gli avrebbero fatto chiudere il locale,ma si sa i Crucchi amano anche i germi insieme al cibo ^^

    RispondiElimina
  10. Thanks so much for sharing this post at my Say G'day Saturday linky party. I have given this post a Google +1 and have shared it on twitter, pinterest etc.

    This week's party has started so please pop by if you have a minute!

    Best wishes,
    Natasha in Oz

    RispondiElimina
  11. Thank you very much, I will pop up at your party.

    RispondiElimina

Instagram

Pinterest