Convalescenza day 5 post Op

Buongiorno amici,
volevo scrivere quasi subito un post dopo essere uscita dall´ospedale,ma ho passato due giorni in casa ad adattarmi a nuove manovre. Stampelle,scarpone e #movimentolento.

Per chi si fosse sincronizzato solo ora nel blog ho subito un intervento programmato di alluce valgo con rimozione di callo nella pianta del piede.Bisogna dire le cose come stanno,non ho mai avuto un piede da fatina,ma anzi un piede di cui vergognarmi ripetutamente ogni estate. Finalmente ho trovato il coraggio,un buon medico a Monaco,e messa alle stresse perchè negli ultimi mesi non riuscivo neanche a  camminare. Quindi più che coraggio parlerei di #messaconlespallealmuro.
Dopo vari accertamenti qui,e smesso di fumare prima dell´intervento qui, mi sono ricoverata il 10 luglio verso le 8 del mattino. Mi hanno dato la camera, digiuna dalla sera prima,mi hanno dato il camice operatorio e mutandina monouso ed ho aspettato il mio turno.
Non mi sono operata con il metodo mini-invasivo,ma con anestesia generale più percutanea. Taglio e raddrizzamento dell´osso con viti. Rimozione chirurgica del callo.

Mi danno una prima pillola per rilassarmi,mi prendono con il mio letto e mi sbarellano in sala operatoria,ricordo solo 3 bei respiri a pieni polmoni di gas anestetico,un "si,sono italiana!" all´aiuto anestetista italiano  e un "Servusz" al mio dottore.
Mi sono svegliata con un enorme orologio difronte che scadiva i secondi 14:59!
Da lì mi portano in camera ed incomincio la scaletta di antidolorifici anche se ancora non ho avuto un giorno di vero e proprio dolore.
Primo giorno niente dolore,ma 4 analgesici
Secondo giorno niente dolore,ma 4 analgesici
Terzo giorno sensazione che mi fosse passato sul piede la ruota di un camion,ma niente dolore,e continuo con i 4 analgesici.
Il quarto giorno sono gia´ a casa.
Che differenza cè tra ospedali italiani e tedeschi?
Le regole bene o male sono uguali,forse un pò più pulizia.I degenti non stanno nei corridoi,ma nelle loro stanze con molti confort,persino la wi fi free. C´è molto silenzio e i cellulari rimangono a vibrazione per tutta la degenza.
Le infermiere sono disponibili?
Non tutte anche qua ci sono quelle che ti fanno suonare e non vengono ad assisterti.
Il mangiare fa schifo come da noi?
Assolutamente no.Ogni giorno devi scegliere il menù,il pranzo non viene da fuori,ma la maggiorparte dei centri di cura ha una cucina. [allego foto]
La degenza si paga?
La degenza negli ospedali tedesca viene pagata dalle Krankenkasse a cui sei appoggiato,ma per ogni giorno paghi €10 di ticket per 28gg nell´arco di un anno.
Nel frattempo io perora sono sistemata così,sul divano abbigliamento stra-comodo oppure  distesa nel letto con il ghiaccio sul piede.
Summer is the annual permission slip to be lazy. To do nothing and have it count for something. To lie in the grass and count the stars. To sit on a branch and study the clouds.




PRINT RECIPE

4 commenti

  1. Ciao Wanesia, buona convalescenza! Già il fatto che non senti dolore è un bene. Conosco delle persone che hanno sofferto moltissimo per lo stesso tipo di operazione.

    RispondiElimina
  2. Ciao speranza
    Anch'io avevo letto delle esperienze dolorose post operazione,e anche il mio medico mi ha detto che ci sono persone che hanno dolore dopo il primo giorno.Ho dei forti fastidi di pesantezza,ma mi reputo molto fortunata a questo punto.
    È una noia la convalescenza e la fisioterapia da fare :(

    RispondiElimina
  3. Ciao! Purtroppo in questi casi è davvero più noioso il dopo che l'intervento stesso.
    Ti auguro di rimetterti al più presto.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

© WANESIAMaira Gall