Header Ads

Recensione Balloon DRY

Quest´estate abbiamo valutato se comprare un asciugatrice o meno,poi una notte di quelle che non prendi sonno  cercando con l´Iphone sotto le coperte opinioni sulle asciugatrici ecco che mi sono imbattuta sullo stendino che asciuga ovvero Balloon Dry.

Lì per lì ero scettica,le opinioni che davano su amazon.de erano tra il superlativo e lo scadente. Ma la mattina dopo la mia scoperta con  Phelipe l´abbiamo ordinato subito.
Il problema di asciugare il bucato si presenta ogni inverno,ma quest´anno ero sull´orlo di una crisi nervosa perchè non tolleravo più avere lo sbattimento dello stendino in soggiorno.
Hanno consegnato il prodotto in due giorni senza pagare la spedizioni visto che siamo clienti Premium.

Prodotto
Il montaggio-smontaggio è facilissimo.
La struttura è in alluminio e la "botola-spaziale" battezzata da me,ovvero il pallone è davvero molto resistente.

L´asciugatura.
Un´ora per 4 magliette
Tre ore per un bucato misto
Sei/sette ore per copripiumini in flanella.

Il risultato è eccellente se penso che tutti gli inverni per asciugare in media un bucato dovevo aspettare un minimo di 3 giorni ad un max di 5. A spostare lo stendino dal soggiorno a dentro la vasca e vari spostamenti di vestiti sui caloriferi.
Con il Balloon Dry ho avuto persino il lusso di togliere le lenzuola dal letto lavarle asciugarle e rimetterle. Un lusso che a Monaco di Baviera con zeri gradi fuori da non sottovalutare.
Alcune maglie  dipende dal tessuto non  devi neanche stirarle,  altre cose invece è meglio stirarle sopratutto se vengono aciugate per oltre tre ore.

Consumo minimo. 
L´unica pecca che bisogna prendere la mano per stendere.Devi usare delle grucce per sistemare i vestiti, aiutarti con mollette o a volte con molta fantasia,sopratutto per quanto riguarda le lenzuola.
Io ho anche usato il Balloon Dry per rivitalizzare i tessuti con il calore.Consiglio volentieri questo stendino-asciugatrice.
Con soli €70  quest´inverno sono una donna felice.

Nessun commento

Powered by Blogger.