Ho l'artrite reumatoide!

Ci ho pensato molto,se dovevo parlare di questa malattia che finalmente ha un nome.
Forse non dovrei mettere al bando i miei problemi non voglio fare inpietosire nessuno,ma alla fine dopo dieci anni che possiedi un blog hai già messo la tua vita in pubblico.
Voglio specificare inoltre di non non voler allarmare nessuno,lo scopo è solo di  sensibilizzare.
Non dico di diventare ipocondriache,ma dico solamente di prevenire certe malattie è il minimo che si possa fare.
Vi ricordate quando vi ho raccontato dell´epicondile e del tutore.
Quella è stata la ciliegina che ha fatto traboccare il vaso sono da tutto dicembre  a casa .
Ero stata dall´ortopedico che aveva prescritto antidolorifici e tutore ed effettivamente qualcosa migliorava sopratutto dovuto al tutore che bloccava il tendine facendomi pensare che il dolore era svanito.
Ma i miei problemi risalgano da anni,dolori alla mano,al polso,dolori simmetrici tipo due caviglie, che fanno male e si gonfiano.
All´improvviso il dito del piede che fa male e tumefatto o dolori al gomito.
Tutte cose che li giustifichi con mille cose e magari prendi un antidolorifico o passi della pomata.
E poi incomincia anche un pò di psoriasi a placche nei piedi così il dermatologo dice che devo fare una visita  dal reumatologo.
Raggi ,risonanza magnetica e prelievi accertano che si tratta di un artrite reumatoide sieronegativa.
Non volevo crederci malgrado io abbia a carico da dieci anni un altra malattia autoimmune e diciamo di averci fatto il callo,ma questa diagnosi arriva all´improvviso senza che io possa realizzare.
Sento il vuoto sotto i piedi,sento la testa girare,non sono fifona poi alla fine accetto-realizzo- combatto, ma mi sembra tutto così irreale.
Per chi sconosce la malattia le  artrite reumatoide sono delle infiammazioni articolari e deformanti che può cronicizzare e progredire.
Detta in due parole non sembra allarmante,in effetti ci sono diversi farmaci che non curano,ma tengono a bada i dolori.
I farmaci sono molto pesanti dal cortisone tutti i giorni ad un agente chemioterapico che  se da un lato mi aiuta a tenere a bada i dolori dall´altro mi dà degli effetti collaterali che faccio fatica a gestirli.
"Oltre il danno la beffa" e al momento sono proprio gli effetti collaterali che mi fanno sentire uno schifo da non poter svolgere tutte le attività quotidiane appieno.
Avevo bisogno solo di sfogare,avevo bisogno di scrivere sul blog e di fissare questo post che alla fine è un evento della mia vita.
Al momento ho una cura di sei settimane e dopo ci sarà il controllo.


Vuoi iscriverti alle newsletter-extra? Clikka qui Vi abbraccio tutti!

Share this:

4 commenti :

  1. Ciao, mi dispiace molto leggere questo post, è davvero difficile gestire certe cose.
    Spero che la cura abbia un effetto tale da permetterti di non dover ricorrere spesso a medicine così forti.
    Non posso fare altro che mandarti un abbraccio anche perchè non mi piacciono le solite frasi fatte "pseudoconsolatorie"
    A presto. :)
    Giusy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy e grazie del commento che mi hai lasciato. Avevo bisogno di sfogare per questo alla fine ho deciso di pubblicare il post.
      Spero anch´io di terminare la cura in 6 settimane,spero di non aver capito male perchè sarebbe davvero ingestibile per tutta la vita. Ma affronteremo un pò per volta.

      Elimina
  2. Mi spiace per quello che hai scoperto e mi auguro che però questo metta fine a tanti problemi perché ora sai cosa puoi e devi fare. In bocca al lupo!

    RispondiElimina

 
Scritto con il

Copyright © WANESIA. Designed by OddThemes