Dermatologo e balneo fototerapia


E´ da un anno o più che vado da un dermatologo per curare una psoriasi moderata che mi ha preso i piedi (perfortuna) e dopo varie cure mi ha proposto  la balneo fototerapia.
Sono dei bagni di 20 minuti con Sali del Mar Morto in  abbinamento  a raggi UVB a banda stretta dalla durata crescente per ogni seduta.
Le sedute stabilite secondo le linee guida sono 35, e dicono che alla fine  i risultati si vedono.
 La pelle guarisce,direttamente dall´interno, costruendo nuove cellule.
Il problema di questa terapia è la durata  il tempo che devi ritagliare dagli impegni lavorativi o familiari.
Si esegue un bagno con dei sali del Mar Morto dalla durata di 20 minuti, affincchè la pelle si gonfia e subito dopo puoi fare i raggi UVB che riescono a penetrare con maggior facilità.
Ma i raggi UVB non fanno male?
No se fatti con un criterio e con un esposizione crescente. Tra l´altro io lo sto associando al trattamento del Methotrexate vedi i miei problemi qui,e non posso prendere sole perchè  è un farmaco fotosensibilizzante e aumenta il rischio di scottature  o di avere macchie scure sulla pelle.
Io sto utilizzando dentro la cabina a raggi UVB oltre gli occhialini forniti da loro una crema solare a protezione 50 per il seno e le labbra che  sono punti che potrebbero scottarsi facilmente,anche se ancora sono alle prime sedute e parliamo solo di secondi di irradiazioni di luce.
Ricorda che durante questo trattamento devi evitare di prendere sole perche la pelle è molto sensibile.
Il costo della terapia è a carico dell´assicurazione sanitaria.
Mi piacerebbe sapere come funziona in Italia questo trattamento e se qualcuno ha avuto davvero degli ottimi risultati.




Vuoi iscriverti alle newsletter-extra? Clikka qui Vi abbraccio tutti!

Share this:

Posta un commento

 
Scritto con il

Copyright © WANESIA. Designed by OddThemes